Quando si realizzano trattamenti di riproduzione assistita, la selezione degli spermatozoi con maggiore potenziale è fondamentale per ottenere la gravidanza.

La tecnica della colonna di annessina, detta anche MACS (Magnetic Activated Cell Sorting), consiste in un nuovo, non invasivo ed evoluto sistema di selezione del seme in riproduzione assistita, che permette di svolgere trattamenti con campioni di seme altamente purificato e con una bassa frammentazione del dna.

Riducendo possibili problemi di fecondazione ed aumentando le possibilità di ottenere embrioni di migliore qualità possiamo ottenere dei tasso di gravidanze e di gravidanze evolutive maggiore, tasso di gravidanze e di gravidanze evolutive maggiore.

L’utilizzo della tecnica della colonna di annessina è indicata in pazienti con:

  • Un aumento nella percentuale di spermatozoi con dna frammentato
  • FISH con valori alterati
  • Tasso di fecondazione embrionale basso
  • Bassa qualità embrionale
  • Sterilità di origine sconosciuta
  • Utilizzo di campioni congelati
  • Grave fattore maschile
  • Pazienti che si siano sottoposti a trattamenti di chemioterapia o radioterapia
  • Quando ritenuto idoneo secondo la cartella clinica della coppia